Il conquistatore più temuto

Genghis nasce con il nome di Temüjin, probabilmente tra il 1162 e il 1167, primogenito di Yesügei, un capo della tribù mongola dei Kiyad. Il clan a cui appartiene è detto Borjigin. Nel 1206 ottiene il titolo di Genghis Khan che significa «sovrano universale», o meglio ancora «grande oceano». Dopo aver unificato le tribù mongole le guida alla conquista della maggior parte di Asia Centrale, Cina, Russia, Persia, Medio Oriente e di parte dell'Europa orientale, dando vita, anche se per breve tempo, al più grande impero della storia umana. Suo nipote Kublai Khan è stato il primo imperatore della dinastia cinese Yuan.