Consegna ritardata Giallo in ospedale

L’allarme è scattato ieri, nel primo pomeriggio: «Sono scomparse alcune pillole Ru486». A denunciare il fatto, la farmacia dell’ospedale di Pontedera. Le pillole dovevano essere somministrate subito a quattro donne per consentire loro di abortire. Queste ultime, subito informate, dovranno ora sottoporsi a interruzione di gravidanza con intervento chirurgico. In serata si è saputo che le pillole sono arrivate a Roma e questa mattina saranno a Pisa. A quanto si è appreso, il ritardo della consegna è stato provocato dal fine settimana che ha bloccato il corriere. «Un fatto di una gravità inaudita», attacca il deputato europeo dei Comunisti italiani Marco Rizzo, che chiede le dimissioni del ministro della Salute Francesco Storace. Risponde il sottosegretario Domenico Zinzi: «Storace non fa il postino e Rizzo avrebbe fatto meglio a informarsi prima sulla brutta figura che ha fatto la Asl di Pisa».