Il conservatore ostile ai gay lascia la famiglia per un uomo

Si è innamorato dell’arredatore venuto a riammodernargli casa, e non ci ha pensato due volte: ha lasciato la moglie, dopo 14 anni di matrimonio, ed è scappato col suo nuovo amore. Peccato che il fuggitivo del caso sia il conservatore britannico Greg Barker, colonna dell’ala più radicale dei tories inglesi. Barker ha infatti votato contro le adozioni per i single e ha votato a favore della «section 28», la legge che proibisce di parlare di omosessualità nelle scuole.