Conservatorio, maratona sotto le stelle

Aria di primavera al conservatorio Paganini, che anche quest'anno propone un ricco cartellone di eventi snocciolati qua e là, tra palazzi ottocenteschi, musei e antichi cortili genovesi, con il gran finale al Conservatorio, la maratona musicale della Notte Bianca, il 21 giugno, Festa Europea della Musica. Tema di quest'anno, la notte giovane, che vuole coinvolgere nelle attività anche i più piccoli: a partire dalle 18 e per tutta la notte, concerti, incontri, giochi, distribuiti tra lo splendido parco e le aule. I «Concerti di Primavera 2011» invece sono già in pieno corso, protagonisti i ragazzi del Paganini, da soli, in formazioni cameristiche, in orchestra, con un repertorio che spazia nel tempo e negli stili e che hanno già rivestito di note spazi splendidi e suggestivi come Palazzo Spinola di Pellicceria, il Museo Diocesano, Villa Serra di Comago. Con in più la partecipazione e la collaborazione di altre istituzioni musicali italiane e straniere. Un occhio di riguardo alla rassegna «Antichi Cortili, Giovani Talenti» (dal 24 al 28 maggio) giunta quest'anno alla sua quarta edizione, con appuntamenti pomeridiani al Museo Chiossone e al Museo di Sant'Agostino e uno particolare a Palazzo Reale (giovedì 26, ore 16.30) con l'esecuzione del singspiel «Bastien und Bastienne» di Mozart da parte dell'orchestra giovanile del Conservatorio diretta da Antonio Tappero Merlo e con i solisti Lucia Cortese, Mattia Pelosi e Paolo Marchini. Lunedì 30 maggio (Salone del Conservatorio, ore 20.30), la prima assoluta «Genova, mia Genova», un «Lunario Musicale» di Raffaele Cecconi da Giorgio Caproni: un viaggio nell'universo del grande poeta in una partitura che prevede una voce recitante (Enrico Campanati) e tredici strumentisti. Concerto finale al Carlo Felice (13 giugno, ore 21) con l'Orchestra e Coro del Conservatorio e con la collaborazione de "I Polifonici di Genova e Voci Bianche", che prevede tra l'altro inni risorgimentali. E a proposito di Risorgimento, due appuntamenti, al conservatorio, in tema: il 3 giugno (ore 20.30) «L'Impresa dei Mille», con musiche di Carlo Galante su testo di Pietro Conversano; il 10 giugno (ore 20.30) «Le confessioni di un italiano illustre nelle riflessioni postume e presuntuose di un italiano d'oggi», autore e interprete Quirino Principe affiancato dal pianista Alessandro Marangoni. Da segnalare, infine, «Musica per la Costituzione» (1 giugno, Cortile di Palazzo Ducale, ore 16), lettura pubblica e musicata degli articoli della Costituzione Italiana, con la partecipazione degli studenti del Conservatorio e degli alunni delle scuole genovesi. Il calendario completo delle manifestazioni è presente sul sito www.conservatoriopaganini.org