Consigli per il Natale ai tempi della crisi

Con la festa dell’Immacolata è scoccata l’ora di addobbare l’albero, organizzare il menu del Cenone, decidere se passare le feste in famiglia o in viaggio; scegliere i doni per i più piccoli. Il Natale dovrebbe essere in primo luogo un momento di gioia e serenità ma quest’anno per alcune famiglie italiane potrebbe non essere così facile organizzare tutto come negli anni precedenti. Troppo esiguo il potere d’acquisto delle banconote in portafoglio per permettersi qualche sfizio dagli scaffali di supermarket e negozi specializzati, specie per quanti già faticano a fare quadrare i bilanci tra le rate del mutuo, le bollette e le altre esigenze di tutti i giorni. Per questo il Giornale ha riunito in questa pagina alcuni consigli pratici su come trascorrere, senza sprechi, le prossime festività. A partire dal menu del giorno di Natale, dove per limitare i costi è consigliabile scegliere i cibi della tradizione. A patto di avere una buona dose di tempo e manualità è poi possibile evitare l’acquisto degli addobbi e realizzarli in fai-da-te ma l’idea è applicabile anche ai regali (ad esempio approntando un album fotografico). Molte sono poi le offerte nel settore della tecnologia ma in questo caso è bene prestare attenzione ad acquistare televisore o macchina fotografica solo se conformi alle attese. Prima di scegliere è quindi necessario informarsi e confrontare quanto propone il mercato, anche tramite Internet. Uno strumento spesso conveniente anche per completare il proprio acquisto o per prenotare il viaggio di Capodanno sfruttando le offerte dei numerosi siti specializzati.