Il consigliere ingrato che fa il tifo per La7

«La Rai è morta, lo dico da anni. Io tifo per la La7». È la lapide scolpita da Nino Rizzo Nervo (nella foto), da oltre 5 anni consigliere d’amministrazione, a un convegno riportato da un giornale amico (di Rizzo Nervo), il Fatto Quotidiano. Cinque anni in cui ha percepito lauti compensi più segretarie e autista. Ha partecipato anche al giochino per cui i lavori del Cda sono divisi in sottogruppi con gettone per i presidenti a rotazione, per non fare torti. Sembrava ben inserito. Ora si scopre che ogni atto era vano: tanto la Rai è morta. Un gruppo di dirigenti ha deciso di fondare il circolo Omega3. Vuoi vedere che gli antiossidanti possano salvare la Rai dai consiglieri ingrati?