Il consiglio comunale rifiuta di condannare l’Iran

Firenze. «Il consiglio comunale ha rifiutato di condannare l’iniziativa iraniana che nega l’Olocausto». È quanto denunciano i consiglieri Giovanni Donzelli (Alleanza nazionale) ed Enrico Bosi (Forza Italia) che avevano chiesto di inserire nell’ordine del giorno del consiglio comunale di ieri pomeriggio un atto «di condanna sia dell’iniziativa negazionista di Ahmadinejad sia delle parole del premier palestinese Haniyeh che, in visita a Teheran, aveva dichiarato che non avrebbe riconosciuto né ora né mai Israele».