Il Consiglio generale Cisl dà il via libera a Bonanni

da Milano

Il prossimo segretario generale della Cisl sarà Raffaele Bonanni. Lo ha decisione è stata presa dal Consiglio generale della confederazione che ha così accolto le indicazioni dell’attuale segretario generale, Savino Pezzotta. Per la carica di segretario generale aggiunto è stato indicato il nome di Pierpaolo Baretta. Il cambio della guardia ai vertici dovrebbe avvenire dopo le elezioni, prima dell’estate.
Abruzzese, 56 anni, sposato con due figli, Bonanni ha iniziato l’attività sindacale nel ’72. Negli anni Ottanta è stato a lungo impegnato in Sicilia, prima come segretario generale della Cisl di Palermo e successivamente come numero uno della Cisl regionale. Nel 1991 è stato eletto segretario generale della Filca, la categoria degli edili della Cisl che conta circa 200 mila iscritti. È entrato nella segreteria confederale nel 1998 occupandosi in particolare della riforma del mercato del lavoro. Bonanni è stato uno dei principali attori della trattativa che il 5 luglio del 2002 portò alla firma del Patto per l’Italia.