Il console coreano: «Ma io i latticini li mangio, eccome»

È preoccupato il console onorario della Corea del Sud a Napoli, Antonio Spagna Musso: «Sono stato in Asia poco tempo fa — dice al Corriere del Mezzogiorno — e i telegiornali, a Shanghai, non riportavano nulla su quanto accade nel Tibet, tuttavia presentavano servizi e immagini a ripetizione sul disastro ambientale della Campania». «Ormai — aggiunge Spagna Musso — i coreani, a differenza dei cinesi che detestano i latticini, amano la mozzarella ed è per questo che la sospensione delle esportazioni rappresenta un colpo durissimo. Infine il console coreano conferma: «Io la mozzarella la mangio, eccome».