Consorte da ieri in rete

Aveva promesso di mettere in rete la sua verità sulle scalate a Bnl e Unipol. A una decina di giorni dall’annuncio fatto nei corridoi del Palazzo di giustizia di Milano, Giovanni Consorte, ex numero uno della compagnia bolognese, è stato di parola. All’indirizzo giovanniconsorte.it, operativo da ieri, il manager presenta il suo punto di vista sulle vicende che lo hanno coinvolto negli ultimi tempi dedicando spazio alle operazioni Bnl e Unipol e rovesciando sul sito le memorie presentate alle autorità giudiziarie.