Consortium, conti boom

Forte balzo dell’utile di Consortium nel 2005. La srl, azionista di Mediobanca con una quota del 4,91% e membro del patto di sindacato di piazzetta Cuccia, ha registrato un utile di 101,77 milioni contro i 15,8 milioni del 2004. Il dato del 2005 emerge dal bilancio di Capitalia. La banca romana ha aumentato la partecipazione in Consortium, il cui valore è di 188 milioni, dal 29% al 31,2% a seguito della scissione parziale non proporzionale di Consortium a favore di due società di nuova costituzione a cui è stata trasferita la parte di patrimonio.