Consulenti per stranieri a 481 euro al giorno

Ha impiegato un paio d’ore la Regione Liguria a spendere 116mila euro e spiccioli. Giusto il tempo di una riunione di giunta e una serie incondizionata di «sì» alle proposte fatte dagli assessori per assegnare 5 incarichi a persone esterne che hanno sempre quelle «professionalità» che non si trovano mai tra le centinaia di dipendenti dell’ente. Ad esempio, tra tutti i lavoratori a libro paga, nessuno sarebbe capace di occuparsi di «servizi di assistenza tecnica sui temi relativi alla promozione dell’occupazione con riguardo all’inclusione socio-lavorativa delle persone disabili, svantaggiate ed extracomunitarie». In realtà l’unica cosa che certo non fa alcun dipendente della Regione è quella di guadagnare 26mila euro in 54 giorni di lavoro. Perché questo prevede una delle delibere approvate ieri dalla giunta Burlando: garantire 26mila euro a una persona che potrà scegliere quando lavorare i 54 giorni richiesti (...)