Consulenza Sei sportelli per le imprese

Nei primi sei mesi di quest’anno in provincia di Genova hanno chiuso definitivamente i battenti 554 esercizi commerciali (a fronte di 377 nuove aperture) e 1.121 imprese artigiane (contro 866 inaugurazioni). Per invertire la tendenza negativa, accentuata dalla crisi economica, la Camera di Commercio lancia una campagna d’informazione per incentivare il trasferimento d’impresa di commercianti e artigiani. Il progetto è curato dal Centro Ligure Produttività, in collaborazione con Ascom, Confesercenti, Cna e Confartigianato. Nell’ambito dell’iniziativa, le associazioni di categoria hanno attivato sei sportelli sul territorio cui l’imprenditore cedente e quello subentrante potranno rivolgersi per ricevere informazioni gratuite e consigli pratici sull’argomento. «In un momento in cui il mercato è particolarmente difficile - spiega il presidente della Camera di Commercio, Paolo Odone - abbiamo voluto assecondare le richieste delle associazioni di categoria per evitare un impoverimento del tessuto economico con gravi conseguenze anche a livello occupazionale. Con il trasferimento d’impresa - conclude Odone- si evita la perdita di un patrimonio di lavoro, esperienze e conoscenze acquisto negli anni».