Consulenze gratuite sui disturbi del sonno

Domani in occasione della Prima giornata dei disturbi motori del sonno, che si terrà in tutta Italia grazie al patrocinio dall’Associazione italiana medicina del sonno e dalla Società italiana di medicina generale, due importanti centri del sonno apriranno le porte (gratuitamente) a tutti i milanesi che hanno problemi in questa delicata area patologica. Sono: il centro di medicina del sonno del San Raffaele (via Stamira d’Ancona) e quello dell’ospedale di Niguarda (piazza Ospedale Maggiore 3). In entrambi medici specialisti spiegheranno come affrontare l’insonnia, il sonnambulismo o la sindrome delle gambe senza riposo, che danneggia notevolmente la qualità di vita di coloro che ne soffrono (per info www.rlsonline.it).
La sindrome delle gambe senza riposo, o RsL, colpisce in maggior misura il sesso femminile, compare più frequentemente nella fascia di età compresa fra i 40 e i 50 anni e la sua prevalenza aumenta con l'età. Si stima che la Rls possa colpire una persona su 20. Si tratta di un disturbo neurologico (le cui cause non sono ancora completamente conosciute) caratterizzato da un bisogno irrefrenabile di muovere le gambe. Quando le turbe del sonno sono importanti, possono influenzare in modo grave la qualità di vita del paziente.