Consumatori abituali? Rischiano in 15 mila

I numeri, i costi, i problemi dei consumatori di sostanze stupefacenti in una ricerca realizzata dall’Osservatorio del dipartimento delle dipendenze patologiche della Asl. L’indagine è finalizzata a indagare i consumi di sostanze stupefacenti nella popolazione, con particolare attenzione rivolta alla cocaina. Questa sostanza, infatti, negli ultimi anni ha mostrato un aumento della diffusione e del consumo. Complessivamente sono stati contattati oltre 2mila milanesi di età compresa tra i 15 e i 64 anni, che hanno compilato un questionario sulle abitudini del consumo di alcolici, sedativi e droghe nel corso della vita, degli ultimi 12 mesi e degli ultimi 30 giorni. Ebbene, 386 persone (il 18 per cento) hanno dichiarato di aver consumato cocaina almeno una volta nella vita, 146 (7 per cento) l’hanno consumata negli ultimi 12 mesi e 102 (5 per cento) negli ultimi 30 giorni. Il consumo è distribuito su una fascia di età compresa tra i 15 e i 44 anni, e risulta maggiore per i maschi. In totale, circa 120mila milanesi hanno provato la cocaina almeno una volta nella vita, circa 35mila negli ultimi 12 mesi, e circa 25mila nell’ultimo mese. Secondo la ricerca, infine, circa 15mila milanesi potrebbero presentare forme di dipendenza da cocaina.