La contabilità Ias migliora i conti

Finmeccanica

Il risultato netto di Finmeccanica cresce nel 2004, per effetto dell’adozione dei principi contabili internazionali Ias/Ifrs, da 548 milioni di euro a circa 585. L’ebit cala di circa 50 milioni. Il patrimonio netto diminuisce di circa 150 milioni alla data di transizione (gennaio 2004), mentre l’indebitamento netto risulta più alto di circa 270 milioni a fine 2004 (da 371 milioni a circa 640 milioni). L’aumento del risultato netto - ha spiegato Finmeccanica - è dovuto sostanzialmente al venir meno dell'ammortamento sul goodwill, mentre l'ebit diminuisce principalmente per effetto della riclassifica delle partite considerate straordinarie secondo i precedenti principi e che secondo Ias/Ifrs assumono veste operativa. Tra i fenomeni che hanno condotto alla variazione dei risultati 2004 Finmeccanica evidenzia anche le rettifiche al valore di carico delle partecipazioni. Tali variazioni hanno comportato una diminuzione del risultato di periodo pari a circa 50 milioni.