«Contattata dalla ditta Ora ho un posto fisso»

Monica Soffientini, 30 anni, è un ingegnere informatico e lavora presso la Accenture Tecnology Solution di Milano che si occupa di consulenza aziendale per sistemi informatici, soluzioni tecnologiche avanzate e programmazione. Attraverso una inserzione sul portale di Borsa Lavoro ha trovato un posto a tempo indeterminato.
Qual è stato il percorso che l’ha portata a trovare l’attuale occupazione?
«Mi sono laureata a 28 anni nel luglio di due anni fa in Ingegneria informatica. A settembre ho iniziato a cercare una collocazione. Consultando il televideo ho letto che la Borsa del Lavoro della Regione era uno degli strumenti possibili per la ricerca di una occupazione. Ho inserito il mio curriculum segnalando le mie specializzazioni e la mia disponibilità».
Com’è andata?
«Mi hanno contattata in molti, ma la maggior parte delle aziende offrivano contratti di formazione lavoro e soprattutto lunghi stage spesso non pagati e senza prospettive certe».
Sulla base di quale considerazione ha scelto l’impresa per cui lavora oggi?
«La Accenture Tecnology mi ha proposto un contratto di formazione per 18 mesi e poi, come promesso, mi ha offerto un posto fisso e definitivo con una qualificazione superiore».
In quanto tempo ha trovato il lavoro?
«In un mese. Poi mi hanno contattato telefonicamente per fissare un appuntamento».
Si può definire soddisfatta?
«Direi di sì, anche se appena laureata l’obiettivo era lavorare in un ospedale per la mia specializzazione in biomedica. Ma oggi posso affermare di essere contenta».