Contemporanea Le cento chitarre di Chatham

Quell’accordatore di clavicembali che, nella New York dei primi anni ’70, abbandonò la sua professione per dedicarsi alla composizione musicale, deve la sua radicale svolta professionale alla conoscenza di alcuni minimalisti sui generis - La Monte Young, Terry Riley, Charlemagne Palestine, incontrati negli studi della Nyu e poi frequentati negli ambienti del famoso movimento «Fluxus» - e alle loro teorie musicali; ma anche al gruppo di improvvisazione «Musica Elettronica Viva» che l’americano Frederic Rzewski fondò a Roma nel 1966 e poi esportò a New York.
L’ex accordatore di clavicembali, divenuto il compositore Rhys Chatham, martedì 17 sbarca per la prima volta a Roma, invitato dalla Iuc e da Musica per Roma, portando un suo recente mastodontico brano strumentale, «A Secret Rose» per cento chitarre elettriche, con l’aggiunta solistica di basso e batteria, ammassate nella sala Petrassi dell’Auditorium, per la rassegna «Contemporanea». David Daniell, Bernardo Nardini e Luca Nostro guideranno i tre gruppi di chitarre elettriche; Jonathan Kane suonerà la batteria e Steve Piccolo, collaboratore storico di Chatham, il basso. Di Robert Longo è il video «Picture of Music» proiettato durante l’esecuzione, preceduta da un altro video: «Interval Project II» di Sarra Brill.
Chatham non è nuovo a simili esperimenti: come quando a Parigi, per la Notte bianca 2005, ha fatto suonare per 12 ore 400 chitarre elettriche nella Basilica del Sacro Cuore. Conosce abbastanza l’Italia musicale e i suoi musicisti: ha detto di essere stato influenzato dal profetico «L’arte dei rumori» (1913) del futurista Luigi Russolo e dalla musica di Luciano Berio e Giacinto Scelsi. Ma la sua ricerca strumentale non si esaurisce nel gigantismo strumentale: la prima espressione compiuta e matura di tale ricerca si ebbe nella composizione «Guitar Trio». Chatham è alla ricerca costante del suono «concreto», anche attraverso l’evidente passione per il suono «elettrico».
Auditorium. Sala Petras si. Questa sera alle 21. Info: 06.3610051