Conti Bpi al vaglio di Piazzetta Cuccia

La situazione finanziaria di Banca Popolare Italiana passa al vaglio degli esperti di Mediobanca: l’avvio dei lavori è in agenda lunedì, quando è atteso l’arrivo a Lodi del team di Piazzetta Cuccia. A rilanciare l’indiscrezione è stata l’agenzia Radiocor ricordando che lo stesso giorno tornerà a riunirsi anche il cda. Alle perizie in corso da parte dei consulenti della Praxi sugli immobili oggetto delle transazioni con Stefano Ricucci, si aggiungeranno così altre verifiche esterne sui conti della Popolare. Il tutto nell’ottica di quell’operazione «trasparenza» intrapresa dal neodirettore generale Divo Gronchi insieme a una severa pulizia di bilancio: nella notte di giovedì il cda ha «rivisto» la semestrale facendo emergere una perdita di 347 milioni a causa di 600 milioni tra rettifiche e accantonamenti straordinari. Una scelta apprezzata da Piazza Affari dove, a dispetto delle iniziali perplessità che avevano accompagnato l’arrivo del top manager, il titolo ha chiuso in crescita dello 0,7% a 6,1 euro dopo un balzo massimo del 2,45% (anche se in mattinata c’era stato un rapido crollo fino a meno 6 per cento).