Conti in crescita mirando al listino

Blue Panorama

Nonostante le avversità che hanno colpito il trasporto aereo, il bilancio di Bue Panorama Airlines al 31 ottobre del 2005 registra una crescita consistente e un risultato positivo. I dati, diffusi ieri, indicano ricavi per 208 milioni, più 40% rispetto al precedente anno fiscale; l’utile ante imposte è stato di 2,8 milioni; l’utile netto di 420mila euro. Il gruppo dichiara assenza di indebitamento. Nel 2005 Blue Panorama ha trasportato 1,2 milioni di passeggeri, che nel corso del 2006 saliranno ad almeno 1,6 milioni, calcolando che l’attività low cost di Blue Express è partita nel novembre dello scorso anno. L’offerta di Blue Panorama - società interamente controllata da Franco Pecci, che è anche proprietario della Distal, società che rappresenta in Italia numerose compagnie estere - si articola in linea, charter, low cost ed executive. Le ultime tratte di linea inaugurate collegano l’Italia alla Libia e alla Mongolia. Pecci ha avviato contatti con fondi di private equity nella prospettiva di quotare la società in Borsa.