Conti pubblici Fabbisogno a 49,3 miliardi

Forte crescita del fabbisogno delle pubbliche amministrazioni nel 2008: secondo i dati della Banca d’Italia, si è attestato a 49,3 miliardi di euro contro i 26,3 miliardi del 2007 (+46,6%), raggiungendo il 3,1% del prodotto interno lordo. Il fabbisogno di cassa non è l’aggregato utile per i criteri di Maastricht, che è invece l’indebitamento delle Pa che a fine 2008 ha raggiunto il 2,7% del pil.
Sempre a fine 2008, il debito pubblico è risultato pari al 105,8% del pil, in aumento di oltre due punti percentuali rispetto al 103,5% di fine 2007. In cifra, il debito pubblico ha raggiunto allo scorso 31 dicembre quota 1.663 miliardi e 637 milioni di euro: oltre 64 miliardi in più dell’anno precedente. La crescita del debito, spiega via Nazionale nel Supplemento al Bollettino statistico, riflette proprio l’aumento del fabbisogno.