Conti in rosso, scende anche il fatturato

Il cda di Ima (macchine automatiche per l’industria farmaceutica e del tè) ha approvato i risultati del gruppo al 30 giugno: il primo semetre chiude in perdita per 1 milione di euro. Lo ha reso noto ieri l’azienda bolognese, attraverso un dettagliato comunicato. Nel primo semestre 2004, l’azienda aveva registrato un utile di 3,6 milioni di euro. Il risultato prima delle imposte registra una perdita di 1,9 milioni, contro un utile di 7,1 milioni del 2004. Il risultato operativo è pari 1,3 milioni, contro i 9,3 milioni del corrispondente periodo dell’anno scorso (-86 per cento). I ricavi raggiungono 156,5 milioni, diminuendo del 4,5 per cento. Il gruppo prevede di chiudere l’intero esercizio 2005 con ricavi pari a 400 milioni di euro e con un risultato operativo, in valore assoluto, in miglioramento rispetto al 2004.