Conti in rosso Di Tanno lascia

Ipi

Ipi, società immobiliare di Danilo Coppola quotata a Piazza Affari, ha chiuso il 2006 con una perdita di 46,7 milioni (contro un utile di 41,1 milioni) e il primo trimestre 2007 in rosso di 3,8 milioni (contro un utile di 1 milione dello stesso periodo dell’anno scorso). I primi tre mesi dell’anno, in particolare, hanno risentito della «forte stasi di attività commerciale stanti i noti fatti che hanno coinvolto l’azionista di riferimento». Il presidente Tommaso di Tanno si è dichiarato indisponibile a mantenere l’incarico oltre la prossima assemblea, convocata il 19 e 20 giugno anche per rinnovare l’intero cda. Mentre il consigliere Massimo Segre (Banca Intermobiliare) ha già rassegnato le dimissioni.