Continuano gli «Esperimenti danteschi»

Si apre domani, all’università degli studi, la seconda edizione di «Esperimenti Danteschi», il ciclo di incontri promossi dall'associazione Studenti universitari milanesi che ogni mercoledì, fino al 28 maggio, proporrà la lettura integrale dei Canti dell’«Inferno» commentati da alcuni fra i più autorevoli studiosi di Dante del panorama mondiale.
Realizzata con il contributo dell’università e dell'assessore al Tempo libero Giovanni Terzi, la rassegna nasce nel 2005 dalla passione e volontà di un gruppo di studenti di arricchire il programma accademico con incontri pomeridiani sul poema dantesco. È così che, partendo da un semplice «interesse» giovanile, ha preso il via un progetto di grande valore culturale e scientifico, che nel giro di tre anni ha visto la partecipazione di oltre 10mila persone, fra docenti, giovani e appassionati di ogni età.
«Non ci aspettavamo un’affluenza così ampia, considerando la difficoltà dei contenuti - ha affermato Luca Tizzano, iscritto all’ultimo anno dell’università e presidente dell’associazione -. Lo straordinario successo di pubblico e le numerose richieste ricevute via e-mail ci hanno spinto a riproporre l’intero ciclo della Commedia. E avendo riscontrato tanto interesse, le conferenze si terranno in un’aula più grande, la 211».
A conferire un'impronta internazionale alla manifestazione, ci saranno, «novità assoluta di quest’anno», professori provenienti dai più prestigiosi atenei del mondo: «Docenti di Harvard, Princeton e persino la poetessa e traduttrice Olga Sedakova dell’università Lomonosov di Mosca» hanno aggiunto gli organizzatori.
«È molto importante credere e puntare sui giovani - ha commentato l’assessore Giovanni Terzi - soprattutto in una città come la nostra che, con le sue università, ha la vocazione di essere un centro internazionale per la cultura giovanile. Milano, poi, ha giovani straordinari, capaci di coinvolgere professori e tutta la città. Ragazzi come loro sono l’orgoglio di Milano e del nostro Paese, la vera speranza del nostro futuro».
Gli incontri, gratuiti e aperti a tutti, saranno tenuti ogni mercoledì dalle ore 17 all'università degli studi di via Festa del perdono, per un totale di 14 appuntamenti.
«Esperimenti danteschi» avrà la sua anteprima domani alle 18, all’Informagiovani di via Dogana 2 (per informazioni: www.esperimentidanteschi.it) con la presentazione dell’iniziativa e del programma.