Continuano gli sbarchi Lampedusa al collasso: ogni ora 100 immigrati

La situazione sta per esplodere. Sono più di 2.500 gli stranieri giunti nelle ultime 24 ore. In arrivo un'altra barca con oltre 500 profughi a bordo

Continua l'invasione di Lampedusa. Due barconi carichi di migranti sono arrivati tra la scorsa notte e questa mattina a Lampedusa, dove sono più 2.000 gli stranieri giunti nelle ultime 24 ore. Una delle due imbarcazioni, con a bordo 360 persone, è giunta sulla spiaggia di Isola dei Conigli, mentre un altro natante che trasportava 500 profughi è stato soccorso a una decina di miglia dall’isola. Entrambe le barche erano salpate dalla Libia, come quelle che ieri hanno portato a Lampedusa un migliaio di profughi. La situazione dell’accoglienza è nuovamente al limite, con il centro di contrada Imbriacola e l’ex base Loran al massimo della capienza.

Un altro barcone con oltre 500 profughi a bordo, secondo quanto hanno riferito gli stessi extracomunitari, ha lanciato l’Sos con un telefono satellitare. l’imbarcazione si trova a circa 40 miglia da Lampedusa, in acque Sar (le operazioni di ricerca e soccorso ndr) di competenza maltese. Le condizioni meteo nel Canale di Sicilia sono in netto peggioramento, con mare forza 5-6 e forti raffiche di vento. L’allarme è stato girato alle autorità maltesi. Intanto sta per giungere a Lampedusa, scortato dalle motovedette della Guardia Costiera e della Guardia di Finanza, un altro barcone con circa 500 migranti soccorso questa mattina a poche miglia dall’isola. Un’altra imbarcazione era approdata in nottata a cala Galera. I carabinieri hanno bloccato a terra fino ad ora circa 360 profughi.