La contraffazione alle aziende costa 4200 euro l’anno

Cifre da capogiro, un giro d’affari mondiale stimato intorno ai 450 miliardi di dollari con un fatturato in crescita del 1.600 per cento che, secondo un’indagine della Camera di commercio, costa alle imprese milanesi in media 4.200 euro l’anno per azienda, costo aumentato del 7 per cento negli ultimi cinque anni.
Sono questi alcuni dati sulla contraffazione riferiti i giorni scorsi al comando della polizia municipale di piazza Beccaria dal vicesindaco di Milano Riccardo De Corato e dal comandante della polizia municipale Emiliano Bezzon.
Intervenuto nel corso di una conferenza indetta per illustrare un’operazione contro la contraffazione portata avanti dagli agenti dell’Annonaria dal capoluogo lombardo e della vicina Lodi, il vicesindaco De Corato ha riferito che la polizia municipale nei primi otto mesi di questo anno, ha denunciato oltre 450 persone e realizzato 4.790 sequestri di 135.000 tra capi d’abbigliamento, prodotti audiovisivi, alimenti, medicinali e giocattoli contraffatti.