Contratti derivati, scelti i tre saggi per valutare i rischi

Saranno Paolo Chiaia, amministratore delegato di Calipso, Cesare Conti, docente alla Bocconi, e Nicolino Cavalluzzo, commercialista, i tre esperti che comporranno il «comitato di saggi», incaricato dal consiglio comunale di esaminare i contratti derivati sottoscritti dall’amministrazione a partire dal giugno 2005. I tre esperti sono stati nominati dalla commissione Bilancio di Palazzo Marino, che ha approvato all’unanimità le tre candidature presentate dai consiglieri di maggioranza e di opposizione. I tre saggi saranno contattati nei prossimi giorni dal presidente della commissione, Giacomo Beretta (Fi) che si è impegnato a relazionare entro mercoledì prossimo, sui contatti avuti e su come si svolgeranno i lavori del comitato. Dovranno esaminare tutti i contratti derivati sottoscritti dal Comune e valutare rischi e vantaggi per l’amministrazione.