Contributi per i controlli delle caldaie

Il Comune di Milano ha confermato i contributi economici per il controllo delle caldaie nell’ambito della campagna per la sicurezza e l’efficienza energetica degli impianti di riscaldamento: da un minimo di 5 euro per caldaie con potenza inferiore ai 35 chilowatt, a un massimo di 140 euro per quelle che superano i 350 kw. Secondo Palazzo Marino il sistema delle verifiche si finanzia da solo: i contributi versati dai milanesi, infatti, sono reinvestiti dall’amministrazione nelle attività di accertamento e di ispezione, con effetti positivi sia sulla bolletta, sia sulla qualità dell’aria. A Milano la percentuale dei controlli eseguiti dai tecnici del Comune, sottolinea una nota di Palazzo Marino, è superiore all`indicazione della Regione.