Contributi Inpgi e Casagit solo ad alcuni giornalisti dipendenti del Comune

Dopo le polemiche dei giorni scorsi sul «declassamento» dei giornalisti dipendenti dei gruppi politici al Consiglio regionale del Lazio, ora è la volta del Campidoglio. «Finalmente il Comune di Roma ha riconosciuto ad alcuni dipendenti il diritto al versamento dei contributi previdenziali e assistenziali a Inpg e Casagit». A dirlo, in una nota, il Cdr dell'Ufficio stampa del Comune di Roma che parla di «un primo passo importante che dimostra come il Comitato di redazione avesse ragione riguardo alla fattibilità della cosa». «Il Cdr esprime - prosegue la nota - invece profondo rammarico per la scelta del Comune di escludere dal provvedimento tutti gli altri giornalisti e chiede che si estenda immediatamente l'ambito di applicazione della legge 150-2000 a tutti gli addetti stampa che svolgono attività giornalistica all'ufficio stampa del Comune di Roma».

Annunci

Altri articoli