Contro un albero mentre scia: muore ragazza

Incidente sulle piste della val Gardena: la vittima è
Magdalena Ploner, 21 anni di Ortisei. Era figlia di Pepi Ploner, vicecampione del mondo con la staffetta
azzurra di fondo nel 1985.Sciava su un tratto piuttosto pianeggiante della pista Sant’Anna, sul Seceda, assieme al fidanzato. Non indossava il casco

Bolzano - È morta poche ore dopo il suo ricovero in ospedale a Bolzano una giovane della val Gardena che durante una discesa con gli sci era finita contro un albero. La ragazza, di 21 anni, non indossava il casco. Si tratta del primo incidente sciistico mortale della stagione sulle Dolomiti. L’incidente è avvenuto poco dopo mezzogiorno sulla pista Seceda, ad Ortisei.

La giovane stava sciando in compagnia del fidanzato quando ha perso il controllo degli sci ed è finita fuori pista urtando violentemente un albero. Le sue condizioni sono subito apparse gravi. In elicottero è stata subito soccorsa e ricoverata all’ ospedale di Bolzano dove però è deceduta poco dopo.

La vittima è Magdalena Ploner, 21 anni di Ortisei. Era figlia di Pepi Ploner, vicecampione del mondo con la staffetta azzurra di fondo nel 1985. L’incidente si è verificato su un tratto piuttosto pianeggiante della pista Sant’Anna sul Seceda. Lo scontro contro l’albero è stato violentissimo.