Contro i furti di auto e moto manifestazione di residenti

Reclamano sicurezza anche in periferia. Sono i residenti di via Rizzoli che rivendicano «il diritto a vivere nella legalità, finalmente liberi dalla paura». Desiderio di tranquillità «vista la grave situazione dell’ordine pubblico nel quartiere e nelle strade adiacenti a Cascina Gobba». Richiesta tradotta in un presidio supportato dall’associazione Milano Sicura e dal presidente della commissione sicurezza della Zona 3, Leo Siegel. «Abbiamo consegnato all’assessore Guido Manca - dice Siegel - la documentazione dei disagi subiti, non ultimo lo scasso di qualcosa come ottanta box al civico 49 di via Rizzoli con altrettanti furti di motorini, radio e vetture». Fotografie che l’assessore alla Sicurezza di Palazzo Marino commenta garantendo «una maggior presenza dei vigili sul territorio» seguiti a breve da un security point, «uno dei tredici punti di sicurezza mobile» dislocati in città.