Contro il «Pice» a Reggio

Sono Massimo Minetti, attaccante classe ’78 in arrivo dalla Reggiana e il difensore Marco Ambrogioni, svincolato dal Cesena, i primi acquisti della società rossoblù guidata dal nuovo dg Fabiani. Piano piano quindi si sta allestendo la squadra che domenica giocherà la prima gara di campionato contro il Pizzighettone.
In realtà si va a avanti a piccoli passi, perchè già ieri all’allenamento di Ronco Scrivia (22 in campo) mancavano Gargo e Paci, mentre domani dovrà essere presentata la lista di tesserati alla Lega di C. Milito è destinato a finire in prestito all’Inter (squadra a lui più gradita). Per quanto riguarda gli altri elementi della rosa De Ascentis è finito al Livorno, insieme a Lazetic. Lanzaro, Brevi e Tosto hanno rescisso il contratto, Rossi e Bjelanovic sono nel mirino dell’Ascoli, anche se il centrocampista alla fine potrebbe anche rimanere al Genoa. Per quanto riguarda invece gli stranieri della squadra, Markovic in serie C non può essere tesserato perchè extracomunitario, Thiago andrà al Flamenco, mentre Rimoldi dovrebbe tornare al San Lorenzo. Poi c’è la questione portieri: Scarpi infatti è nel mirino della Roma, mentre Gazzoli (rientrato dal Messina dopo lo scambio mai definito con Parisi) dovrebbe finire alla Lucchese. In questi giorni quindi a Ronco la situazione è chiaramente da «lavori in corso» e ormai sono appena sei i giorni a disposizione dlela società per definire gli acquisti e le cessioni.
Intanto si cerca lo stadio che ospiterà il Genoa contro il Pizzighettone, visto che la società dovrà scontare un turno di squalifica. Escluso Alessandria, che non contiene tutti gli abbonati, la squadra dovrebbe finire a Reggio Emilia.