Controlli in baracche Presi 20 clandestini

Controllo dell’immigrazione clandestina, con sopralluoghi in baracche e case abbandonate nella campagna di Pomezia, da parte della locale Compagnia dei carabinieri. Controllati numerosi cittadini extracomunitari tra cui una ventina trovati sprovvisti di permesso di soggiorno. Per quattro di essi, tutti marocchini, sono scattate le manette per violazione della legge Bossi-Fini in quanto non avevano ottemperato a un precedente ordine di espulsione. Gli altri, oltre a essere accompagnati alla questura di Roma per la notifica del provvedimento di espulsione, sono stati anche denunciati perché sprovvisti di documenti.