Convegno domani a Pordenone

Domani a Pordenone alle 17.30 a Palazzo Montereale Mantica, Alfonso Berardinelli, Carlo Ginzburg e Carlo Cecchi ricordano Cesare Garboli nel settantasettesimo anniversario della nascita. La conversazione, ideata da Vanna Presotto e condotta da Gian Mario Villalta come coordinatore, sceglie come punto di partenza Pianura proibita, lo scritto in cui Garboli ha forse più chiaramente espresso il suo modo di intendere e di scrivere letteratura. «Gli arabi - ha scritto infatti - chiamano pianura proibita quei territori della scrittura dove lo stile pianeggiante della semplicità nasce dopo lungo sforzo e testimonia di laboriose e difficili prove». L’incontro, oltre che commemorativo, vuole essere un’occasione per approfondire la conoscenza di uno dei maggiori critici letterari del nostro tempo.