Un convegno a Macerata

S’intitola «L’albergo nella lontananza» il convegno sulla traduzione che, con un titolo ispirato a un’idea del linguista francese Antoine Bermam, si terrà all’Università di Macerata domani (ore 15, Aula Magna di Filosofia di via Garibaldi 20. Info: 3381307504 stampa@quodlibet.it). Vi parteciperanno il critico Alfonso Berardinelli, che parlerà di «Poesia e traduzione», lo scrittore Gianni Celati, che interverrà su «La mia esperienza di traduzione», e il poeta Milo De Angelis che, «Sotto la scure silenziosa» dirà del tradurre Lucrezio. Organizzato dalla casa editrice Quodlibet e dall’associazione culturale «La Brocca Rotta» in collaborazione con il Comune e la Provincia di Macerata, l’incontro è studiato e pensato da Gino Giometti, studioso e teorico di traduzione, e da Manuel Orazi.