Il convento di Hollywood dove si prega per le star

Un convento di clausura nel cuore di Hollywood. Ieri The New York Times ha dedicato un lungo articolo alle 21 suore domenicane del Monastery of the Angels descrivendo con ammirazione e in modo divertente la scelta di chi ha rinunciato ad ogni soddisfazione terrena, rinchiudendosi a due passi da tutte le tentazioni che il mondo può offrire. «Hollywood è la Babilonia degli Stati Uniti e noi dobbiamo stare qui per pregare per le anime dei suoi abitanti», spiega suor Maria Pia che ha passato gli ultimi 56 anni di vita a due isolati di distanza dall'Hollywood Boulevard, il viale dedicato alle stelle del cinema.