Convenzione Anas in arrivo. E Atlantia è regina del listino

Per Atlantia la convenzione con l’Anas è in dirittura d’arrivo. Positivi, in proposito, i riflessi in Borsa: il titolo chiude così al primo posto dello S&P/Mib, in rialzo del 7,6%, a 22,71 euro, a fronte di un massimo di seduta a quota 23,1 euro, con forti scambi. Si tratta del balzo più elevato dal novembre 2005 e porta la capitalizzazione del gruppo, che fa capo alla famiglia Benetton, a 13 miliardi di euro. Non frena l’euforia neppure la notizia dello slittamento, a oggi, del voto alla Camera - previsto inizialmente per il pomeriggio di ieri - sull’emendamento del governo che darà il via libera alle nuove regole per le concessionarie autostradali. Analisti e investitori sono convinti che la convenzione, una volta approvata, porterà con sé l’aumento delle tariffe, e soprattutto la fine delle incertezze.