Convertito l’80% delle azioni di risparmio

Circa l’80% delle azioni di risparmio di Indesit Company è stato convertito in azioni ordinarie al termine dell’operazione di conversione facoltativa iniziata il 30 maggio e conclusasi il 17 giugno. Lo comunica la società di Fabriano precisando, in una nota, che a partire dal 23 giugno saranno messe a disposizione degli aventi diritto 1.991.562 azioni ordinarie, pari al numero delle azioni di risparmio convertite. Le rimanenti 511.282 azioni di risparmio non convertite (il 20,43% del totale) hanno riacquistato la caratteristica di non convertibilità. L’operazione prevede la conversione di ogni azione di risparmio presentata in una azione ordinaria, senza pagamento di alcun conguaglio e senza alcuna modifica del capitale sociale. Grazie alla conversione Indesit Company semplificherà la struttura del capitale e aumenterà il flottante delle azioni ordinarie, creando i presupposti per una maggiore liquidità del titolo.