Le coop emiliane «invadono» anche la Liguria

Genova. Forza Italia in Liguria è sul piede di guerra dopo che la Coopsette, un’azienda di Reggio Emilia, ha vinto la gara d’appalto per la costruzione del nuovo padiglione della Fiera di Genova. La coop emiliana ha presentato un’offerta da 35 milioni di euro, inferiore di 2 milioni e mezzo rispetto alla base d’asta. Alla gara erano state invitate una decina di imprese di costruzioni, «ma alla fine ha vinto una Coop - dicono gli azzurri - grazie soprattutto al regime fiscale agevolato della quale gode». Ieri il responsabile nazionale della Formazione di Forza Italia, Gianni Baget Bozzo, ha parlato di «invasione» e di accordo tra Coop, Comune di Genova, Provincia e Regione, controllate da giunte di centrosinistra». Anche le oltre 300 imprese della provincia genovese riunite in Assedil minacciano di fare ricorso: «È il terzo appalto in due settimane che va alle Coop emiliane», ha detto ieri il presidente di Assedil Marcello Marzini.