Copiatrici rotte Presidente dei gip scrive a ministro

Quasi tutte le fotocopiatrici al settimo piano di Palazzo di giustizia sono rotte. Una ventina di macchine a disposizione delle cancellerie, che servono per la trasmissione degli atti di rinvio a giudizio, stralci, fotocopie agli avvocati ai fini di difesa. Servizi che saranno tutti interrotti almeno fino a martedì. Oltre a questo: i tecnici dei computer sono in sciopero da qualche giorno mentre alcuni sistemi sono andati in tilt. Per denunciare il disagio, il presidente aggiunto dell’ufficio dei gip, Paola Fazio, ha scritto una lettera al ministero di Giustizia. I responsabili dell’ufficio hanno telefonato alla società che fornisce il servizio, scoprendo che il call center ha sede a Dublino. «Non sappiamo quali tecnici ci siano in giro a palazzo. Per le riparazioni dovete attendere tre giorni lavorativi».