Coppa America, Alinghi torna in controllo e pareggia: 2-2

Dopo la regata molto avvincente di ieri gli svizzeri non sbagliano nulla. Partono in testa, difendono la posizione e chiudono in vantaggio di 30 secondi contro New Zealand riportandosi in parità

Valencia - Il defender Alinghi va da subito in controllo assoluto dello sfidante Emirates Team New Zealand nel quarto match della Coppa America a Valencia e regata comodamente archiviata dall’equipaggio timonato da Ed Baird: due vittorie a testa. La partenza è stata equilibrata, con lo yacht svizzero che da destra va a prendere subito la testa della gara e a doppiare la prima boa con 20 secondi di vantaggio. Nella prima poppa c’è un tentativo di avvicinamento dei kiwi, che passano da un distacco di 100 metri a soli 30 metri. Poi, al cancello, Alinghi fa meglio e gira la boa 34 secondi prima. Nella seconda bolina, barche in split con i neozelandesi verso sinistra. Scatta una serie di virate e controvirate con i kiwi che cercano la parte destra del percorso, difesa con sicurezza dagli avversari, ormai avanti di un centinaio di metri, e di 25 secondi alla terza boa. Discesa finale senza sorprese. Ed Baird buca il traguardo con la prua 30 secondi prima di Dean Barker.