La Coppa America non è tutto oro e champagne

Gentile Redazione, ho letto proprio adesso l’articolo «Ecco cosa ha perso la Liguria insieme alla Coppa America» firmato Massimiliano Lussana.
Perché tante recriminazioni per aver perso la possibilità di ospitare la Coppa America?
Non è certo colpa delle infrastrutture o del vento sul campo di regata che il signor Bertarelli ha escluso la regione Liguria come pure la Toscana e la Campania. È vero che in Italia i presupposti c’erano tutti ma il patron di Alinghi più che un vento cercava un fruscio, quello dei quattrini. Novanta milioni di Euro per l’esattezza della cronaca.
Infatti a Valencia di vento ce n’è poco ma la Coppa si fa lì perché, oltre la somma di cui sopra sborsata dagli spagnoli, tutti i proventi derivanti da vendita diritti Tv ecc. sono esentasse (meglio che in Svizzera!!). (...)