Coppa America, si prenota l’Argentina

Nel Tour de France i book votano il kazako Vinokourov in maglia gialla a Parigi. Pronostici sospesi in Formula uno in attesa che si concluda l’inchiesta sulle spie

È partito, tra mille sospetti, il Tour de France numero 94, la corsa a tappe più popolare del mondo. Per la maglia gialla finale gli esperti dei punti Snai scelgono il kazako trentaquattrenne Alexandre Vinokourov quotato a 3. Lo seguono il tedesco, eterno piazzato, Andreas Kloden (5) e il più giovane spagnolo Alejandro Valverde (8). Più lontani l’australiano Evans (12), l’americano Leipheimer (15) e l’altro spagnolo Sastre (18). Manca il campione, può vincere chiunque. Nel Gran Premio della Montagna è favorito l’abbonato storico alla maglia a pois, il danese Rasmussen (2) che precede l’anziano francese Moreau (5.50) e lo spagnolo De La Fuente (10). Quindi si può scommettere sulla maglia verde della classifica a punti, dove primeggia un altro vecchietto terribile, 35 anni, l’australiano Robbie McEwen (2.10), davanti al belga Tom Boonen (3.50) e al norvegese Tor Hushovd (5).
Nel calcio svetta la Coppa America che tra oggi e domani ha in calendario le semifinali, in cui si sfidano da una parte Brasile e Uruguay e dall’altra Argentina e Messico. I book per la conquista del trofeo vedono nettamente favorita l’Argentina (1.60), sul Brasile (2.75), quindi ci sono il Messico (8) e l’Uruguay (20). Nel primo match il Brasile, reduce dal perentorio 6-1 rifilato al Cile, è a 1.55 contro il 5.50 dell’Uruguay, che ha superato per 4-1 il Venezuela; nel secondo l’Argentina, che ha battuto 4-0 il Perù, è all’identica quota dei verdeoro (1.55) contro il Messico (5.75), che peraltro ha travolto per 6-0 il Paraguay.
Infine la Formula uno. I book per ora non aggiornano le quote: prima vogliono vedere come si concluderà l’inchiesta sulla guerra di spie tra Ferrari e McLaren.