Coppa del mondo di salto a ostacoli

Fieracavalli presenta anche quest’anno il fiore all’occhiello del suo ricco panorama agonistico, ovvero la Coppa del mondo di salto a ostacoli, il circuito mondiale indoor promosso dalla Fei insieme a Rolex, che da 30 anni a questa parte coinvolge il gotha dell’equitazione. Tre giorni di gare che culminano, domenica, nella finale valida come terza prova della Lega Europa occidentale del circuito. Nell’albo d’oro della tappa veronese, che si svolge per la settima volta nel corso della rassegna, sono scritti i nomi dei più forti cavalieri del ranking mondiale.
Un lotto di cavalieri stranieri di eccezionale spessore, 18 nazioni rappresentate: questo il cast di Coppa del mondo. La tedesca Meredith Michaels Beerbaum, campionessa d’Europa in carica, numero 1 nella ranking list mondiale, è capofila di una squadra che già da sola è garanzia di successo. Se gli ospiti tedeschi sono davvero una bella compagine, gli olandesi non sono da meno. Campioni del mondo come squadra dei Word Equestrian Games 2006, convincenti protagonisti nel Campionato d’Europa 2007 a Mannheim, nell’ultima edizione hanno dominato con Gerco Schroeder che ha vinto la prova ed è uno dei cavalieri più attesi a Verona. Dodici gli azzurri selezionati: Arnaldo Bologni, Omar Bonomelli, Luca Calabro, Natale Chiaudani, Giuseppe D’Onofrio, Juan Carlos Garcia, Emanuele Gaudiano, Jonella Ligresti, Giulia Martinengo Marquet, Loreno Toscano, Gianni Govoni, Filippo Moyersoen.\