Coppia di estorsori finisce in manette

Una coppia di coniugi di 36 e 37 anni, imprenditori in difficoltà economica, è finita in manette per estorsione ai danni di un pensionato 67enne, loro vicino di casa a Centocelle. Venerdì scorso la donna si è presentata con una scusa a casa della vittima. Poco dopo è arrivato il marito, accusandolo di aver sedotto la moglie, e gli ha chiesto 7mila euro per non «rivelare» la finta relazione. Ma il pensionato si è presentato con i carabinieri all’appuntamento per il pagamento del ricatto.