Coppola ricorre al Tar

L'immobiliarista Danilo Coppola si è rivolto al Tar del Lazio per chiedere l’annullamento di una multa inflitta dalla Consob per circa 130mila euro. La sanzione è stata comminata in seguito alla delibera con la quale Consob aveva accertato un «concerto» nell'acquisto di azioni Antonveneta. Le società del gruppo Coppola che, secondo Consob, avevano comprato titoli attraverso finanziamenti della Banca Popolare Italiana (all'epoca Bpl), sono Finpaco Project e Tikal Plaza.