Una cordata per scalare Vodafone

Telefonica, Verizon e Blackstone pronte a scalare Vodafone? La notizia è stata diffusa dal quotidiano britannico Daily Mail, ma il fondo di private equity americano, che secondo il giornale sarebbe in prima fila per la scalata, ha smentito l’operazione. Secondo il quotidiano, che cita fonti non identificate, i tre gruppi sarebbero intenti a trovare finanziamenti per presentare un’offerta da 96 miliardi di sterline (oltre 167 miliardi di dollari), pari a 160 pence ad azione. A operazione completata, il primo gruppo al mondo di telefonia mobile sarebbe diviso in tre unità: Verizon assumerebbe il controllo delle attività statunitensi e britanniche, mentre Telefonica erediterebbe quelle europee. A Blackstone e ad altri fondi sarebbero invece destinate le attività nel resto del mondo, comprese quelle in Cina e Sud Africa. Il titolo Vodafone è cresciuto (più 0,20%) solo in maniera frazionale alla Borsa di Londra.