Il cordoglio del mondo politico per Maria Antonietta Berlusconi

Arriva unanime da tutto il mondo politico il cordoglio per la scomparsa di Maria Antonietta Berlusconi, sorella del premier, morta la scorsa notte per un attacco cardiaco

Roma - Arriva unanime, da tutte le formazioni politiche, il cordoglio del mondo politico per la morte di Maria Antonietta Berlusconi, sorella del presidente del Consiglio. Il segretario del Partito socialista, Riccardo Nencini, esprime "il cordoglio e la vicinanza dei socialisti al presidente del Consiglio Silvio Berlusconi, in un momento di grande dolore". "Esprimo - dice Francesco Pionati, segretario dell’Alleanza di centro per la libertà - il cordoglio più profondo e la più affettuosa partecipazione al presidente Berlusconi, a suo fratello Paolo e a tutta la famiglia per la prematura scomparsa della sorella Maria Antonietta. In un momento di così grande dolore pregheremo per l’anima della defunta ed il conforto della sua famiglia".

Messaggio di Vannino Chiti
Il vicepresidente del Senato Vannino Chiti, esponente del Pd, ha inviato al presidente del Consiglio un messaggio nel quale esprime il suo cordoglio e la sua vicinanza per la scomparsa della sorella Maria Antonietta. Domenico Nania (Pdl), vicepresidente del Senato, esprime le sue "più sentite condoglianze al Presidente del Consiglio e alla sua famiglia per l’improvvisa scomparsa della sorella Maria Antonietta".

Gasparri e Quagliariello
Partecipazione è stata espressa dal presidente e dal vicepresidente, Maurizio Gasparri e Gaetano Quagliariello, a nome di tutti i senatori del Pdl: "Esprimiamo il nostro più sentito cordoglio, il nostro affetto e la nostra vicinanza in queste ore di profonda tristezza al Presidente Berlusconi e ai suoi familiari per la prematura scomparsa della sorella Maria Antonietta". Un messaggio di cordoglio è stato inviato dal presidente dei senatori della Lega Nord, Federico Bricolo a nome di tutti i senatori del gruppo: "Desideriamo esprimere la nostra vicinanza al presidente del Consiglio Berlusconi e alla sua famiglia per la scomparsa della signora Maria Antonietta".

Le parole di Franceschini
"A nome mio e di tutto il Partito democratico esprimo al presidente del Consiglio Silvio Berlusconi, profondo cordoglio per il grave lutto patito". Lo afferma il segretario del Pd Dario Franceschini a proposito della morte della sorella del presidente del Consiglio, Maria Antonietta Berlusconi.

Il ministro Meloni
"Desidero comunicare le mie condoglianze al presidente del Consiglio e alla sua famiglia per l’improvvisa morte di Maria Antonietta". Così il ministro della Gioventù, Giorgia Meloni, esprime il suo cordoglio per la scomparsa della sorella del premier, Silvio Berlusconi." È - aggiunge Meloni - un momento di tristezza e dolore in cui mi piace ricordare la sua passione per la danza, la sua grande dedizione al talento, alla formazione umana e artistica di tanti ragazzi e ragazze. A questi spetterà ora il compito di non sprecare il prezioso insegnamento di arte e di vita".