Il cordoglio del papa: "Don Benzi infaticabile apostolo di carità"

Il Pontefice esprime "vive
condoglianze" per la morta di don Oreste, "umile e povero
sacerdote di Cristo, benemerito fondatore e presidente della
comunità Papa Giovanni XXIII"

Città del Vaticano - Il Papa esprime «vive condoglianze» per la morta di don Oreste Benzi, «umile e povero sacerdote di Cristo, benemerito fondatore e presidente della comunità Papa Giovanni XXIII» e, in un telegramma inviato dal segretario di Stato vaticano al vescovo di Rimini, ne ricorda «l’intensa vita pastorale come parroco e in seguito come infaticabile apostolo della carità a favore degli ultimi e degli indifesi, facendosi carico di tanti gravi problemi sociali che affliggono il mondo contemporaneo».

Il Papa, scrive il cardinale Tarcisio Bertone a monsignor Francesco Lambiasi, «invoca dalla bontà divina sostegno e speranza cristiana per l’intera sua famiglia spirituale e per codesta diocesi colpite da così grave perdita e con affetto invia a tutti la confortatrice benedizione apostolica nella fede della resurrezione in Cristo".