Cordoglio Politici e gente comune, l’abbraccio dell’Italia in ricordo di Susanna

Alte cariche istituzionali e sindaci di provincia, fondazioni e gente comune. L’Italia piange Susanna Agnelli. Il presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano, ha inviato alla famiglia un messaggio per esprimere «commozione e tristezza» per la scomparsa, «nel forte ricordo del suo impegno politico, sociale e culturale». Anche il presidente del Consiglio Silvio Berlusconi ha espresso il suo cordoglio in un telegramma: «Partecipo al vostro dolore per la scomparsa della Signora Susanna Agnelli, alla quale mi legava un cordiale rapporto di simpatia e amicizia».
«L’Italia perde una donna dalle straordinarie qualità, che ha posto con profonda dedizione la sua intelligenza e le sue conoscenze al servizio del Paese» ha dichiarato il presidente del Senato Renato Schifani. Per il presidente della Camera Gianfranco Fini, Susanna Agnelli era «una donna che con intelligenza e discrezione ha rappresentato un lodevole esempio di impegno e di passione civile, ricoprendo con grande senso dello Stato importanti incarichi istituzionali».
Cordoglio per la scomparsa di «una grande protagonista dell’Italia del Novecento» è stato espresso dal ministro degli Esteri Franco Frattini mentre il ministro delle Infrastrutture, Altero Matteoli, ne ha sottolineato la «poliedrica attività di politica, scrittrice, imprenditrice e soprattutto di personalità impegnata nel sociale». «Il nostro Paese - ha detto il ministro dell’Ambiente, Stefania Prestigiacomo - piange la grave perdita di una delle protagoniste della sua storia». Per il segretario del Pd Dario Franceschini «con Susanna Agnelli se ne va una donna intelligente, attiva e impegnata». Impegno inesauribile che la sorella di Gianni Agnelli non ha riversato solo nella politica nazionale: indelebile il ricordo che ha lasciato a Monte Argentario, dove ha ricoperto per 10 anni, dal 1974, la carica di primo cittadino: «Come sindaco è stato il mio modello ispiratore e alla sua azione io mi ispiro». Così Arturo Cerulli (Pdl), attuale primo cittadino di Monte Argentario.
A dicembre Susanna Agnelli avrebbe festeggiato la ventesima edizione di Telethon, la maratona tv da lei creata nel 1990 su mandato di un gruppo di mamme dell’Unione italiana lotta alla distrofia muscolare. Ora la Fondazione Telethon piange il suo presidente.